Novità Rolex 2023 presentate al Watches and Wonders

Nuovo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona

Il successo dell’Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, l’orologio iconico per eccellenza, ha superato i confini dei circuiti automobilistici grazie alla sua estetica emblematica e alle sue prestazioni superlative.

In occasione dei sessant’anni del modello, Rolex perpetua il mito del suo cronografo rivisitando l’insieme della gamma. Un lavoro di alta precisione che riguarda tanto la cassa quanto il movimento. Attraverso tutte le sue evoluzioni e i suoi cambiamenti, ci ricorda che il perseguimento dell’eccellenza è un cammino che non conosce fine.

Il quadrante evidenzia un nuovo equilibrio grafico con indici delle ore e anelli dei contatori rivisitati e ridimensionati. Un delicato gioco di colori e finiture crea un contrasto più marcato tra il quadrante e i contatori e/o i loro anelli, dando vita a un look sempre più armonioso e moderno sul quadrante del Cosmograph Daytona.

Il design rivisitato della cassa crea linee di luce fluide ed eleganti sui fianchi della carrure. Nelle declinazioni dotate di lunetta Cerachrom in ceramica il bordo di quest’ultima è realizzato nello stesso metallo della cassa.

Nella versione in platino 950, riconoscibile anche per via del quadrante blu ghiaccio, la massa oscillante è in oro giallo 18 ct ed è immediatamente visibile attraverso il fondello trasparente in zaffiro, una caratteristica mai adottata prima nella collezione Oyster Perpetual.

Considerato il più nobile dei metalli, il platino colpisce per la sua lucentezza unica. Questo raro metallo prezioso è tra i più densi e i più difficili da lavorare, oltre ad essere conosciuto per la sua eccezionale resistenza alla corrosione. Rolex utilizza soltanto il platino 950, una lega composta dal 950‰ (per mille) di platino e da una quantità specifica di rutenio, lavorato meticolosamente in interno.

Il Cosmograph Daytona è dotato del calibro 4131. Questo nuovo movimento cronografo, interamente sviluppato e prodotto da Rolex, è un’evoluzione del calibro 4130. Presentato nel 2023, integra alcune delle principali innovazioni che Rolex ha apportato ai propri movimenti, tra le quali lo scappamento Chronergy per ridurre la perdita di energia (tra gli altri vantaggi); il dispositivo antiurto Paraflex per proteggere il cuore del movimento; e un cuscinetto a sfere ottimizzato per migliorare la carica automatica.

Il calibro presenta una nuova estetica per il Marchio: una massa oscillante traforata e, sui ponti, un’esclusiva decorazione a Côtes de Genève Rolex, una reinterpretazione di una finitura iconica nell’orologeria tradizionale svizzera.

Il nuovo modello Perpetual 1908

Il Perpetual 1908, elegante, classico e marcatamente contemporaneo, è un ulteriore esempio dell’audacia che da sempre contraddistingue Rolex. Ereditando i codici storici del Marchio nonché le sue molteplici innovazioni orologiere, questo modello segna l’inizio di un nuovo capitolo nella ricerca dell’eccellenza portata avanti da Rolex. La sua progettazione e la sua realizzazione mettono in luce tutti i know‑how che il Marchio padroneggia internamente.

Ispirato a un Oyster Perpetual del 1931, questo segnatempo interamente nuovo supera la sfida di offrire un profilo più sottile in linea con i canoni del Marchio e inaugura la collezione Perpetual, che rivisita la tradizione dell’orologeria vista attraverso la lente di Rolex e il suo spirito pionieristico. Il nome “1908” è un riferimento all’anno del deposito ufficiale del marchio in Svizzera.

Promessa di prestazioni superlative, il 1908 rivendica il proprio classicismo tanto quanto la sua modernità.

Per animare il 1908 gli esperti di Rolex hanno sviluppato il calibro 7140, un movimento a carica automatica completamente nuovo, con due lancette centrali e piccoli secondi a ore 6. Lo sviluppo di questo calibro sottile, interamente progettato e fabbricato dal Marchio, ha condotto al deposito di ben cinque domande di brevetto.

Dotato di spirale Syloxi, scappamento Chronergy e dispositivo antiurto Paraflex, garantisce una riserva di carica di circa 66 ore e offre prestazioni cronometriche d’eccezione (–2/+2 secondi al giorno).

Al fine di rendere il segnatempo più sottile, i team di Rolex hanno lavorato per ridurre lo spessore della cassa di un terzo rispetto agli orologi della collezione Oyster Perpetual, senza sacrificare in nessun modo le prestazioni del movimento. Il calibro, infatti, è stato progettato per soddisfare i rigidi criteri della certificazione di Cronometro Superlativo in termini di precisione e affidabilità. La riduzione dello spessore della cassa ha implicato lo sviluppo di soluzioni tecniche innovative – ad esempio per garantire un perfetto assemblaggio dell’organo regolatore.

Realizzato in oro 18 ct giallo o bianco, il nuovo fermaglio Dualclasp offre un maggior comfort adattandosi alla forma del polso. Costituito da due lamine pieghevoli simmetriche, consente di azionare senza sforzo il meccanismo di apertura e garantisce al contempo una chiusura ottimale del cinturino in pelle di alligatore.

Nuovo Yacht‑Master 42 in Titanium RLX

Il nuovo Oyster Perpetual Yacht‑Master 42 in titanio RLX, leggero e robusto, è l’alleato di chi ricerca la libertà di movimento. L’orologio è particolarmente adatto alle esigenze e ai vincoli della vela sportiva e mette l’eccellenza al servizio delle prestazioni.

Lo Yacht‑Master 42, secondo orologio in titanio RLX proposto da Rolex dopo l’Oyster Perpetual Deepsea Challenge, è la riprova che la leggerezza è una cosa seria.

Il titanio RLX fa il suo debutto nella gamma Yacht‑Master. La lega di titanio grado 5 selezionata da Rolex si distingue per la sua leggerezza e per la sua resistenza meccanica e alla corrosione. Il ricorso a questo metallo per la cassa e il bracciale ha consentito di ridurre il peso dell’orologio di circa un terzo rispetto a un orologio simile in acciaio. Il titanio RLX è difficile da lavorare e il suo utilizzo ha richiesto la messa a punto di specifici processi di fabbricazione.

Le superfici, che abbinano diverse finiture – lucida, brillante e satinata tecnica –, sono la vetrina dell’eccellenza e del know‑how di Rolex in questo ambito. Lo sguardo è catturato dal delicato mix di texture e di luce, che mette in contrasto la finitura lucida sulle spallette di protezione della corona e la lucentezza della finitura brillante sugli spigoli superiori delle anse con l’opaco della finitura satinata tecnica, particolarmente marcata, visibile sulla cassa e sul bracciale.

Il bracciale Oyster del nuovo Yacht‑Master 42 è anch’esso realizzato in titanio RLX. Presenta una finitura satinata tecnica ai lati delle maglie e sui fianchi del coperchio del fermaglio di sicurezza Oysterlock. Dispone della maglia di prolunga rapida Easylink, che permette di regolare facilmente la lunghezza del bracciale di circa 5 mm. Questo bracciale integra inoltre, all’interno delle sue maglie, inserti in ceramica che ne migliorano la fluidità al polso e la durata nel tempo.

Oyster Perpetual Sky-Dweller

Lo Sky‑Dweller, con i suoi due fusi orari e il suo calendario annuale, è il compagno elegante e prezioso di chi percorre il mondo. La gamma si rinnova attraverso numerose evoluzioni e tutte dimostrano che, per Rolex, l’eccellenza si cela fin nei minimi dettagli.

Prima di tutto si tratta di evoluzioni estetiche, con nuove declinazioni che vanno ad arricchire la gamma. Poi, vi sono le evoluzioni tecniche, con l’introduzione di un calibro che beneficia dei più recenti progressi tecnologici di Rolex.

L’oro bianco 18 ct torna in grande stile nella gamma Sky‑Dweller. Questa preziosa lega è abbinata al quadrante nero vivo e, per la prima volta, al bracciale Oysterflex. Dotato di un fermaglio Oysterclasp e del sistema di allungamento Glidelock, questo bracciale apporta un maggior comfort al polso. Il quadrante dello Sky‑Dweller adotta colori inediti: un delicato verde menta disponibile nella versione Rolesor bianco e un elegante blu‑verde, quest’ultimo esclusivamente per la referenza in oro Everose 18 ct con bracciale Oyster.

Lo Sky‑Dweller dispone del sistema Ring Command, un meccanismo di interazione tra la lunetta girevole, la corona di carica e il movimento che permette a chi indossa l’orologio di selezionare le funzioni e di regolarle in modo semplice, rapido e sicuro. Ruotando la lunetta zigrinata Ring Command in senso antiorario di una, due o tre posizioni, è possibile selezionare la funzione desiderata (prima posizione per il calendario, seconda posizione per l’ora locale, terza posizione per l’ora di riferimento), per poi regolarla tramite la corona di carica.

Lo Sky‑Dweller di nuova generazione è dotato del calibro 9002. Derivazione del calibro 9001, che ha animato il modello dal suo lancio nel 2012, è uno dei movimenti più complessi che gli ingegneri Rolex abbiano mai progettato.

Consentendo la visualizzazione di ore, minuti, secondi, data e mese, oltre a un secondo fuso orario in formato 24 ore, il calibro 9002 include le più recenti innovazioni tecniche che Rolex ha apportato ai suoi movimenti: lo scappamento Chronergy, il dispositivo antiurto Paraflex e una nuova massa oscillante con cuscinetto a sfere ottimizzato.

Le nuove declinazioni del GMT-Master II

Consentendo di seguire lo scorrere del tempo in un altro fuso orario, il GMT‑Master II valorizza i legami che ci uniscono agli altri luoghi del mondo. Da oggi questo modello è disponibile in due nuove versioni, oro giallo 18 ct e Rolesor giallo, ed esibisce un disco Cerachrom in ceramica grigia e nera, un abbinamento cromatico inedito.

Grazie alla scelta dei materiali, alla precisione delle finiture e all’eccellenza del know-how, è stato possibile sublimare la materia per dare spazio alla luce. L’armonioso contrasto tra la lucentezza dorata del bracciale Jubilee e la lunetta bicolore dai toni scuri e sobri evoca sia la corsa del sole che l’alternanza del giorno e della notte.

Grazie alla visualizzazione tradizionale e alla lancetta 24 ore a forma di freccia, il GMT‑Master II consente di leggere simultaneamente l’ora di due fusi orari.

Sulle nuove declinazioni del GMT‑Master II questa lancetta è realizzata in oro giallo 18 ct – come gli indici delle ore e le altre tre lancette –, il che crea un elegante contrasto con il quadrante laccato nero.

Le nuove declinazioni del GMT‑Master II sono abbinate esclusivamente a un bracciale Jubilee. Flessuoso e confortevole, questo bracciale a cinque file è dotato di un fermaglio di sicurezza Oysterlock con chiusura pieghevole che previene qualsiasi apertura involontaria. Dispone inoltre della maglia di prolunga rapida Easylink, sviluppata dal Marchio, che permette di regolarne facilmente la lunghezza di circa 5 mm. Nella versione interamente realizzata in oro giallo 18 ct, il bracciale integra inoltre, all’interno delle sue maglie, inserti in ceramica progettati da Rolex e brevettati che ne migliorano la fluidità al polso e la durata nel tempo.

Nasce il nuovo Explorer 40

La gamma Explorer si arricchisce con un nuovo modello di 40 mm di diametro. Quest’ultimo garantisce una maggiore leggibilità e mantiene le qualità che hanno fatto dell’Explorer, uno dei primi orologi‑strumento di Rolex, un riferimento che ha attraversato le epoche. Il nuovo Explorer 40, semplice, robusto e resistente alla corrosione, è realizzato in acciaio Oystersteel, una lega esclusiva di Rolex.

Le finiture satinate sulla carrure, sul bracciale e sul fermaglio e i riflessi di luce sui fianchi della carrure lucidi sono un invito a guardare questo orologio iconico sobrio ed armonioso con occhi nuovi.

Esempio di robustezza e affidabilità, la cassa Oyster dell’Explorer presenta per la prima volta un diametro di 40 mm. La carrure di questo nuovo modello è ricavata da un blocco massiccio di acciaio Oystersteel. La corona di carica Twinlock, dotata di un sistema di doppia impermeabilizzazione, è saldamente avvitata alla cassa. Il vetro è in zaffiro praticamente antiscalfitture e beneficia di un trattamento antiriflesso.

L’acciaio Oystersteel offre una lucentezza unica. Gli orologi Rolex realizzati in questo acciaio speciale conservano la loro lucentezza anche quando sono esposti alle condizioni più estreme. Prodotto esclusivamente per Rolex, l’acciaio Oystersteel appartiene alla famiglia degli acciai 904L, leghe generalmente impiegate nell’alta tecnologia, per esempio nell’industria aerospaziale e in quella chimica. Le loro ottime proprietà anticorrosione sono paragonabili a quelle dei metalli preziosi.

L’Explorer 40 garantisce una straordinaria leggibilità in tutte le situazioni grazie alla visualizzazione Chromalight, che emette un bagliore blu quando l’orologio si trova in un ambiente buio e che, alla luce del giorno, produce un colore bianco particolarmente vivo. Il materiale luminescente utilizzato, un’esclusiva di Rolex, è conosciuto per le sue performance eccezionali.

I colori dell’Oyster Perpetual Bubble

Uno scoppiettio di colori, un’estetica pop, un’emozione in movimento. Con i nuovi quadranti costellati di sfere multicolori, gli Oyster Perpetual 31, Oyster Perpetual 36 e Oyster Perpetual 41 esibiscono un look allegro e ottimista che riunisce i cinque colori introdotti nella gamma nel 2020.

L’effervescenza cromatica e l’euforia grafica sono rese possibili dalla maestria artistica e dalla padronanza della tecnica. La realizzazione del quadrante, effettuata nel rispetto delle rigide condizioni previste per evitare ogni contaminazione dell’ambiente con la polvere, richiede un lavoro minuzioso in ogni fase di lavorazione, così che ogni colore sia fonte di meraviglia.

Composti di sfere bordate di nero di diverse dimensioni, i quadranti dei nuovi Oyster Perpetual riprendono i colori luminosi introdotti nel 2020: rosa candy, turchese chiaro, giallo, rosso corallo e verde.

Le nuove declinazioni dell’Oyster Perpetual sono realizzate in acciaio Oystersteel. Questo acciaio speciale, che offre una lucentezza eccezionale, è prodotto esclusivamente per Rolex. L’acciaio Oystersteel appartiene alla famiglia degli acciai 904L, leghe generalmente impiegate nell’alta tecnologia, per esempio nell’industria aerospaziale e in quella chimica. Le loro ottime proprietà anticorrosione sono paragonabili a quelle dei metalli preziosi.

L’Oyster Perpetual 31 è dotato del calibro 2232, mentre l’Oyster Perpetual 36 e l’Oyster Perpetual 41 ospitano il calibro 3230. Entrambi i movimenti sono stati sviluppati e prodotti da Rolex, presentati nel 2020 e inseriti in questi modelli nello stesso anno. Integrano alcuni dei più recenti progressi tecnologici di Rolex, come il dispositivo antiurto Paraflex ad alto rendimento.

Dotato della spirale Syloxi e di una ruota di scappamento paramagnetica in nichel‑fosforo, il calibro 2232 garantisce un’autonomia di circa 55 ore. Il calibro 3230, invece, comprende la spirale Parachrom blu e lo scappamento Chronergy, grazie ai quali vanta un’autonomia di circa 70 ore.

Le nuove declinazioni presentate dell’Oyster Perpetual 31, dell’Oyster Perpetual 36 e dell’Oyster Perpetual 41 sono abbinate a un bracciale Oyster. Sviluppato alla fine degli anni ’30, questo bracciale a tre file è tuttora il bracciale più diffuso tra gli orologi della collezione Oyster Perpetual e si distingue per la sua robustezza. Il bracciale Oyster di questi nuovi orologi è dotato di un fermaglio Oysterclasp con chiusura pieghevole, che previene qualsiasi apertura involontaria. Dispone della maglia di prolunga rapida Easylink, sviluppata da Rolex, che permette di regolarne facilmente la lunghezza di circa 5 mm.

Oyster Perpetual Day-Date 36

I nuovi Oyster Perpetual Day‑Date 36 esibiscono quadranti in pietra ornamentale i cui colori cangianti evocano l’atmosfera delle coste del Mediterraneo. L’avventurina verde, la corniola e il turchese sono associati, rispettivamente, alle declinazioni in oro Everose, in oro giallo e in oro bianco 18 ct.

I nuovi Day‑Date 36, vetrina dell’eccellenza della Manifattura nella realizzazione dei quadranti, sono anche un esempio della perfetta padronanza del Marchio nell’arte dell’incastonatura. L’associazione di pietre straordinarie, gemme e metalli preziosi sottolinea la distinzione e l’eleganza di questo prestigioso modello.

Gli effetti cristallizzati, le matrici e le venature specifiche di ognuna di queste pietre ornamentali rendono ogni quadrante unico e fanno di ogni esemplare un’autentica opera d’arte. Solo dopo essere stata lavorata, la pietra rivela il suo aspetto singolare. Successivamente, la finitura realizzata su misura permette di soddisfare gli standard superlativi e rigorosi di Rolex.

La prima declinazione, realizzata in oro Everose 18 ct, esibisce un quadrante in avventurina verde con superficie delicatamente cristallizzata. La seconda, in oro giallo 18 ct, opta per un quadrante in corniola, una pietra che si distingue per le linee dalle forme e dagli spessori variabili, a formare un delicato camaïeu colore arancio. La terza, realizzata in oro bianco 18 ct, presenta un quadrante in turchese punteggiato da venature naturali.

Le tre nuove declinazioni del Day‑Date 36 sono dotate di una lunetta con 52 diamanti taglio brillante, alla stregua degli indici delle ore e dei numeri romani VI e IX, anch’essi impreziositi da diamanti.

Rolex utilizza soltanto le gemme naturali della massima qualità, meticolosamente selezionate in base a criteri rigorosi di purezza, colore e intensità. Gli esperti incastonatori di Rolex sono rinomati per la loro maestria nel realizzare castoni impeccabili, perfettamente allineati e nel mettere in risalto la brillantezza delle pietre preziose.

L’oro 18 ct utilizzato per gli orologi Rolex è elaborato e colato nella fonderia propria della Manifattura. Queste leghe esclusive, composte di oro puro al 75% e di una miscela di argento, rame, palladio e indio, sono il frutto di lunghi anni di ricerca per perfezionare il loro processo di produzione. Grazie a un know‑how consolidato, il Marchio produce vari tipi di oro 18 ct: oro giallo, oro bianco e oro Everose, una lega esclusiva e brevettata di oro rosa 18 ct, sviluppata da Rolex.

Il bracciale President a tre file, esclusivamente realizzato in oro 18 ct o in platino 950, è stato appositamente creato per l’Oyster Perpetual Day‑Date ed è stato svelato nel 1956 al lancio di questo prestigioso orologio. Tutt’oggi, è riservato al Day‑Date e al Datejust in metallo prezioso.

Il bracciale President del nuovo Day‑Date 36 è dotato di un fermaglio invisibile Crownclasp che si apre mediante una piccola leva a forma di corona Rolex, perfetta alchimia tra funzione e forma. Questo bracciale integra inoltre, all’interno delle sue maglie, inserti in ceramica brevettati che ne migliorano la fluidità al polso e la durata nel tempo. Il sistema di fissaggio invisibile garantisce una perfetta continuità visiva tra il bracciale e la cassa.

Chiudi
Chiudi
Accedi
Chiudi
Carrello (0)

Nessun prodotto nel carrello. Nessun prodotto nel carrello.

Lingua
Chiudi ✕

FILTRA PER

Genere

Categorie

Misura

Lunghezza

Forma

Materiale cassa

Diametro Cassa

Fondo cassa

Materiale lunetta

Materiale cinturino

Movimento

Corona

Chiusura cinturino

Tipologia